Cosa fare a Las Vegas e come risparmiare, tra pool party e hotel mastodontici

COSA FARE E QUANDO:

  • Una passeggiata per la strip visitando gli alberghi più belli e mastodontici del mondo: in mezza giornata li potete visitare tutti, ma c’è molto da camminare, non fatevi ingannare dalle apparenze
  • Partecipare a un pool party pomeridiano nelle piscine più belle: le più famose sono quelle del Cosmopolitan e del Wynn, ma c’è anche il Mirage e il Wet Republic. E’ consigliato prenotare online il biglietto per risparmiare tempo e denaro: durano fino alle 18, poi la festa passa nelle discoteche. Lasciatevi trasportare dagli eventi, c’è sempre qualche sorpresa ed è impossibile programmare tutto, ma poi troverete qualche consiglio per evitare guai!
  • Partecipare a un concerto live (tutti i nomi più grandi si esibiscono a Las Vegas, da Cristina Aguilera a Bruno Mars) e/o a uno spettacolo del Cirq du Soleil (anche in questo caso prenotate i ticket online)
  • Salire all’ultimo piano del Cosmopolitan, l’hotel più alto di Las Vegas, e ammirare il panorama di luci
  • Folleggiare in discoteca fino all’alba: la discoteca più famosa, lungo la strip, che ospita deejay internazionali è l’Omnia

 

Avete presente come vi immaginate Las Vegas, grazie ai tanti film come “Notte da leoni”, “Paura e delirio a Las Vegas”, “Ocean 11”? Ecco, è molto, molto, molto di più. Las Vegas è una fabbrica del divertimento e dello spettacolo che non si ferma mai e ogni anno si arricchisce di pezzi nuovi, rimuovendo quelli che non funzionano più.

Opere mastodontiche vi accoglieranno in questo paradiso fatto di luci, suoni, divertimento e tantissime persone che arrivano qui solo ed esclusivamente per divertirsi. E’ impossibile, quindi, andare a Las Vegas e non visitare i meravigliosi hotel che vi lasceranno senza fiato: dal Bellagio con il suo spettacolo di fontane luminose e musicali, al Caesar palace, riproduzione forse un po’ chic ma strabiliante dell’antica Roma, dal Venezia, dove vi troverete riproduzioni di piazza San Marco e del ponte del Rialto a grandezza naturale, con tanto di gonfalone veneto e gondolieri che attraversano canali con il cielo dipinto (vi ricordo che è tutto chiuso con aria condizionata a bomba, anche per fermare il tempo per la gente che gioca al casino o fa shopping), al più elegante Cosmopolitan pieno di lampadari di swarovsky, locali alla moda e feste chic. Non solo: percorrendo la famosa strip – la via principale di Las Vegas – ogni albergo è una sorpresa: dalla riproduzione della tour Eiffel (con tanto di ottimo ristorante all’ultimo piano) all’arco del Trionfo, a ruote panoramiche e locali un po’ più decentrati dove ballare fino all’alba. Ogni cosa che potete immaginare a Las Vegas esiste: dal luna park dentro all’hotel, con tanto di montagne russe, al castello medievale: i soldi qui non mancano, visto che ogni hotel appartiene a catene i cui proprietari sono i grandi gruppi della finanza internazionale. In una mezza giornata, se proprio vi fermate molto una giornata, li riuscirete a visitare tutti. All’interno di ogni hotel si può fumare, mentre fuori no: stranezze americane!

Per chi arriva a Las Vegas un must è partecipare a un pool party: iniziano dalle 12 in poi, in genere preceduti dal brunch dell’hotel in cui si trovano, e finiscono verso le 18. NElle meravigliose piscine circondate da grattecieli troverete tantissimi giovani che vogliono divertirsi esagerando in ogni modo, tra bottiglie di champagne e la musica dei migliori deejay internazionali. Resident deejay in numerosi pool party è Calvin Harris, ma potrete trovare degli eventi speciali con altri deejay famosi, come i Chain smokers o Scooter. Vale davvero la pena partecipare a questi eventi: conoscerete un sacco di gente e i fatti si concateneranno a una velocità pazzesca e vi ritroverete mille inviti per party dalle 22 in poi in giro per Las Vegas. Io, ad esempio, mi sono ritrovata a una festa al tavolo con Dan Bilzerian: vi lascio immaginare la sequenza di bottiglie, belle donne (e sicuramente qualche prostituta) e caos. Ma tutto questo è Las Vegas, se non vi piace il caos, non andateci!

Come comprare i ticket per i pool party:

Vi consiglio di prenotare i biglietti online perché costano meno: prenotandoli sul posto si può spendere dai 30 dollari ai 200, dipende chi c’è come ospite. Prenotandoli online non spenderete mai più di 30 dollari. Potete comprare i biglietti qui. ATTENZIONE: Non portate con voi oggetti che possono infastidire i buttafuori o non vi faranno entrare. Tra questi segnalo qualsiasi oggetto contundente, bottiglie, GO PRO, selfie stick. Insomma, per evitare problemi, portate con voi lo stretto necessario: se siete donne, non servono nemmeno molti soldi perché tanto troverete sempre qualcuno che vi offre da bere (i prezzi sono improponibili per i cocktail).

Ma Las Vegas non è solo festa: è anche musica e spettacolo. Ogni giorno troverete concerti di artisti internazionali (io ho trovato i Backstreet boys e Bruno Mars): anche in questo caso vi consiglio di comprare i biglietti online per risparmiare e andare diretti dove dovete andare. I più belli li fanno al Planet Hollywood.

Infine, immancabile, è uno spettacolo del Cirque du soleil: acrobati, ballerini, musica e magia vi lasceranno senza fiato. Ci sono vari spettacoli che cambiano ogni anno, per risparmiare comprate i ticket qui.

Altre attrazioni

Impossibile dire tutto quello che c’è da fare a Las Vegas, girovagate per la Strip e lasciatevi trascinare dagli eventi. Qualcosa accade sempre. Vi posso però dare qualche consiglio, come quello di salire all’ultimo piano del Cosmopolitan, hotel elegantissimo ed il più alto di Las Vegas, e ammirare tutto il panorama, oppure andare a mangiare sulla tour Eiffel o nei nuovi ristoranti di Gordon Ramsey (la qualità è ottima).

Nella parte vecchia di Las Vegas, 10 minuti di Uber o Lyft dalla strip, si trova Fremont street. Qui ci sono gli hotel caduti in disuso, ma che hanno fatto la storia negli anni 50 durante il proibizionismo, e tutto costa meno: dai cocktail al divertimento. La via è coperta da un tetto di luci spettacolare e si può percorrere anche dall’alto, prendendo una zip line dal costo di 20 dollari. Unico problema: è ormai un posto decaduto e da mezzanotte in poi si riempie di brutta gente. Andate via entro le 23 per evitare brutte sorprese.

Dove dormire

Assolutamente evitate di prenotare con booking. La cifra che vi mostra è fittizia, ogni hotel applica delle fees interne che booking non riporta e vi troverete con 50-60 dollari a testa in più da pagare. Preferite prenotare direttamente dal sito degli hotel e guardate bene quante fees vengono caricate a persona.

Non è vero che i motel costano meno degli hotel, anzi. Soprattutto prenotando per tempo e infrasettimana gli hotel più lussuosi costano molto poco. Il più economico che vi consiglio il Bally’s, ma ogni hotel ha delle promozioni se cercate su internet, anche il Venetia, il Paris o il Flamingo possono essere molto economici.

Annunci

3 risposte a "Cosa fare a Las Vegas e come risparmiare, tra pool party e hotel mastodontici"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: