Alle terme in bici: dopo un po’ di fatica i massaggi sono ancora più rilassanti

Non sempre vado in giro in bici avendo come destinazione una cantina dove degustare buon vino. A volte, parto anche alla ricerca del posto giusto dove rilassarmi. E a pochi passi da Rovigo, il posto migliore è sicuramente Montegrotto, dove l’acqua termale sgorga naturale dalle sorgenti sotterranee. E’ questo il caso di Nero Spa, la nuova struttura aperta all’interno delle Terme Preistoriche che propone dei trattamenti e dei rituali che ti regalano non solo momenti di grande piacevolezza, ma ti rimettono in sesto anche l’anima. Quì infatti il concetto di relax si è ampliato e rinnovato, grazie a prodotti a base di fitocosmesi selvatica e acqua termale, trattamenti all’aperto e rituali ayurvedici. Questo viaggio, quindi, lo dedico alla scoperta di questo meraviglioso paradiso.

COLLI EUGANEI: MONSELICE – ARQUA’ PETRARCA – GALZIGNANO – MONTEGROTTO – TERME PREISTORICHE

IL PERCORSO DA SEGUIRE (tempo stimato un’ora a media velocità)

  • Partenza dalla stazione dei treni di Monselice, oltrepassare la ferrovia e prendere via Pignara in direzione Arquà Petrarca, seguire per via Cava Delle More e imboccherete la strada più suggestiva di tutti i Colli Euganei tra vigneti e dolci saliscendi in mezzo al verde: gustatevi lo splendido panorama – (6 KM)
  • Al posto di salire per il centro di Arquà, svoltate a destra verso via Vallette, fatte una piccola salita e poi scendete fino a Corte Borin, passando poi per Corte Vigo (6 KM)
  • Proseguite poi per via Mandonego, passando per Valsanzibio (VISITATE LA MERAVIGLIOSA VILLA: ecco la descrizione  – (3 Km)
  • Andate in direzione Galzignano Terme ma dopo Noiera girate a sinistra per via Porto e poi ancora a sinistra in viale del lavoro. Un’altra svolta a sinistra e vi troverete in via Regazzoni, circumnavigando il colle: se volete mangiare davvero bene fate una sosta alla trattoria Al Bigolaro  – (5 KM)
  • Da quì potete scegliere la salita o il piano: se volete un po’ di avventura (la salita è tosta, ma molto breve) scegliete via Regazzoni alta sulla sinistra, altrimenti proseguite per via Regazzoni bassa fino a Montegrotto e infine raggiungete le Terme Preistoriche (6 KM)

DIFFICOLTA’: Media o semplice, dipende se alla biforcazione scegliete la salita o il piano

TOTALE KM: 26 km

PENDENZA: Per tutto il tragitto è di al massimo 5%, nel tratto finale se si sceglie la salita arriva al 18%

BICI CONSIGLIATA: Da corsa, non ci sono sterrati. Se non si vuole fare fatica: usate una Ebike e risolverete ogni problema

CONSIGLI SU COSA FARE ALL’INTERNO DI NERO SPA: si tratta di 1200 metri quadrati dedicati al benessere, di cui 500 dedicati al percorso acque, che si aggiunge alle due piscine termali della struttura Terme Preistoriche. L’ingresso prevede un ticket aggiuntivo, ma non è obbligatorio. Vi consiglio assolutamente di farvi fare un trattamento ayurvedico ai piedi: con poche semplici mosse capiranno i vostri punti deboli e agiranno per rilassarvi e risolvere eventuali blocchi.

 

 

Questo percorso vi poterà a scoprire le bellezze dei Colli Euganei: la sua natura e le sue terme. Le Terme euganee sono infatti il più grande bacino termale d’Europa, conosciuto in tutto il mondo per le proprietà curative delle sue acque (definite ipertermali salsobromoiodiche) che grazie alla composizione chimica favoriscono in maniera efficace e naturale la soluzione dei processi infiammatori cronici.

Lungo tutto il tragitto in bici, infatti, vi accompagnerà un certo odore di zolfo: un sentore minerale che percepirete negli ottimi vini della zona, ma anche all’interno dell’acqua termale. E’ infatti l’odore caratteristico di queste acque miracolose, che sgorgano in superficie a 85° C. Si ipotizza rimangano sottoterra per migliaia di anni, arricchendosi di minerali, che poi rilasciano a chi ci si immerge.

Anche i fanghi sono dotati di molte proprietà e sono formati da tre componenti: l’argilla, l’acqua salso bromoiodica e i biomateriali che si sedimentano, che sviluppano alghe dalle proprietà anti infiammatorie.

All’interno dello stabilimento delle Terme Preistoriche, quindi, potrete trovare Nerò Spa: una spa polifunzionale, olistica e all’avanguardia, concepita come un’opera d’arte dall’architetto che l’ha realizzata, Alberto Apostoli. All’interno, oltre alle cure termali basate sulle acque e sui fanghi, un’intera area è dedicata alla medicina ayurvedica, che vi consiglio vivamente di provare.

Quando sono arrivata, accaldata perché ero in bicicletta, l’accoglienza è stata ottima: si sale al primo piano, si riceve il kit composto da asciugamano, accappatoio e ciabatte, e ci si cambia. All’interno degli spogliatoi, oltre ai lucchetti, ci sono anche phon e piastre per capelli: un’attenzione non banale per noi donne.

Una volta indossato il costume, immergetevi poi nel meraviglioso percorso creato in mezzo all’acqua: luci soffuse, giochi di di colori e di riflessi, musica rilassante. Vi sembrerà di stare in un altro mondo. Nell’area relax, inoltre, troverete i vari percorsi proposti e i rituali da seguire: uno dedicato al relax, uno al detox e uno alla tonificazione.

Di base, quindi, troverete la classica sauna finlandese, il bagno turco, l’hammam, le doccie emozionali. Ma non solo: le contaminazioni arrivano da tutto il mondo. Immergetevi per qualche tempo nella splendida grotta di sale, che curerà problemi respiratori e vi libererà dalle tossine, per poi provare la curiosa vasca salina, che ricrea l’effetto di galleggiamento che si può provare solo sul Mar Morto, oppure il temazcal, la sauna cerimoniale a forma di cupola tipica delle civiltà precolombiane sudamericane. Infine, godetevi un infuso sul Kotatsu, tipico tavolino giapponese che ha come base una vasca di acqua calda, e lasciatevi  massaggiare dagli esperti di medicina ayurvedica del centro: vi assicuro che in mezz’ora la mia postura è migliorata tantissimo.

Annunci

Una risposta a "Alle terme in bici: dopo un po’ di fatica i massaggi sono ancora più rilassanti"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: